Allora Francesco, quando vieni ancora da noi a Milano?

…..è Miguel Angel Zotto, che in un momento piacevole di una serata al Festival di Aix Les Bains, con la sua voce interrompe il susseguirsi dei nostri dialoghi. . Siamo una Compagnia  di conosciute e affermate  coppie di ballerini e qualche orchestrale dell”Ensemble Hyperion di Bruno Fiorentini seduti al bar dopo la serata di lavoro al Festival di Aix Les Bains. . Adesso ti svelo un po’ dei discorsi che si fanno quando finisce la serata e si chiacchera, fra una pizzetta e l’altra con un buon bicchiere di Bordeax, finché non ci buttano fuori dal locale.       L’ultima volta ci siamo visti al “Che Bailarin”, aggiunge Miguel, mi fa piacere quando vieni nella milonga a mettere la tua musica . Quando torni?   Gli rispondo soddisfatto : “Sono in contatto con la Claudia, adesso non ricordo, so solo che mi trovo molto bene da voi. Ormai è quasi un anno….” Miguel Angel Zotto è molto loquace: “Mi sa che adesso sarà più difficile rivederci così spesso. Sai il Che Bailarin ha un gran successo e i DJ mi telefonano dall’Argentina per venir a metter musica da me!” . Io: “Certo non è facile dirigere la tua milonga, specialmente perché spesso siete lontani”   . Miguel: “Ho un ottimo gruppo che mi aiuta. Il problema più grande è la burocrazia, i permessi, la contabilità non si capiscie niente! ”     “Pensa Francesco, mi aggiunge,  di fronte al Che Bailarin c’è una bellissima casa vuota, la guardavo e mi chiedevo come  sarebbe…..

leggi altro