Mi sono deciso a raccontarti ancora qualcosa di me.

Certo lo avrai notato. Il mio blog ripete da un po’ di tempo post già conosciuti.   Ecco il perché. Sono più di due mesi che sto elaborando nuove tande. E precisamente su Osvaldo Fresedo e Domingo Federico.   L’altra mattina ho aperto l’armadio dove custodisco i miei oltre 500 CD di tango e li ho esortati così, rivolgendomi a loro come a miei fratelli: “Ditemi qualcosa di nuovo, qualcosa di non scontato, qualcosa che avete e non ho saputo riconoscere, qualcosa che possa far amare di più il tango a chi mi ascolta” Si certo guardandoli ho pensato a te che balli le mie proposte musicali, ho pensato a come stupirti ancora dopo tanti anni, ho pensato a come creare momenti intensi assemblando tande che ti dessero nuove sensazioni. Non chiedo tanto ai miei cd una sola traccia nuova ed incisiva per autore mi sarebbe bastata per creare una tanda diversa, originale, mantenendo la perfetta cadenza dei 4/4. . Ed allora loro mi fanno capire che devo riascoltarli, riascoltarli tutti! . E così ho cominciato ad ascoltarli uno ad uno. Ad ascoltare a sentire ciò che hanno in serbo per me per te. Ma non solo loro, i miei CD ma anche tutto quello che propone l’universo di internet. Fra le orchestre più conosciute quella che più mi mette in tensione è quella di Osvaldo Fresedo “El Pibe de la Paternal” Lui proprio Osvaldo (Bs As1897/1984) che ha vissuto di tango per oltre 60 anni. Pur provenendo da una…..

leggi altro